Libia, la missione a sorpresa del ministro Moavero Milanesi

Bruno Cirelli
Luglio 10, 2018

Lo ha sottolineato il ministro degli Esteri italiano, Enzo Moavero Milanesi, illustrando le linee guida del suo dicastero alle Commissioni Affari Esteri, emigrazione in seduda congiunta con la Commissione affari esteri e comunitari della Camera.

"Non c" e' nessun rischio che l" Italia si sfili dalle missioni internazionali, siamo pienamente dentro e non abbiamo nessuna intenzione di muoverci al di fuori del quadro di diritto internazionale, quindi anche europeo -. Una proposta che Tripoli ha subito bocciato. Nell'ambito di questa operazione, gestita a livello dell'Unione europea, "era stato adottato il meccanismo relativo all'operazione Triton, che prevedeva l'Italia come porto di sbarco delle persone salvate all'interno della zona che dipendeva dal comando italiano. Triton è stato poi sostituito da Themis". Il governo italiano ha assunto l'impegno di fornire nuovi mezzi navali alla Marina e alla Guardia costiera libiche e contribuire alla formazione del personale per combattere il traffico dei migranti. "Il nostro governo ha deciso in merito a imbarcazioni alla guardia costiera libica".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE