Inter, Icardi si toglie dal mercato: "Questa squadra è una famiglia"

Rufina Vignone
Luglio 10, 2018

Mauro Icardi si toglie così dal mercato, malgrado la clausola da 110 milioni di euro valida per l'estero scade domenica.

Un post su Instagram con la foto della presentazione ufficiale di 5 anni fa (era il 9 luglio 2013), la data di oggi e un messaggio che non lascia margine ai dubbi: To Be Continued. Di diverso c'è la innanzitutto la Champions: "Dopo un mese e mezzo ci mancava un po' vivere la quotidianità degli allenamenti".

Non solo Maurito, agli ordini di Spalletti tanti volti nuovi: "Ho dato il benvenuto ai nuovi come avevo già fatto anche al telefono, devono capire la famiglia che è l'Inter: oggi ci siamo trovati per il primo allenamento e speriamo di continuare questa preparazione nel migliore dei modi".

LEADERSHIP - Un ritiro pre stagione inedito per Icardi, che cinque anni fa fu presentato a Pinzolo. "Ci sarà da modificare qualcosina rispetto allo scorso anno, dove abbiamo gettato le basi per questa stagione". Un primo giorno inaugurato dalle parole del capitano nerazzurro Mauro Icardi, che è intervenuto ai microfoni di Inter Tv: "Sarà un ritiro diverso da tutti gli altri - ha detto il n.9 argentino dal Centro Sportivo Suning - dovremo preparare bene la Champions League e il campionato e sviluppare l'affiatamento con i nuovi compagni". Ultimo pensiero per i tifosi. "Ringrazio sempre quelli che ci seguono in tutte le partite, in casa, in trasferta, da casa, da tutto il mondo". La loro passione è un fattore in più per noi. Un popolo che smania per abbracciare di nuovo la propria squadra.

La prima amichevole è in programma il 14 luglio contro il Lugano.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE