Amazon assume, 1700 posti in Italia

Paterniano Del Favero
Luglio 9, 2018

Come riportato dalle principali agenzie di stampa del nostro paese, e ripreso anche dai quotidiani più importanti, Amazon a quanto pare avrebbe intenzione di creare circa 1.700 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato in Italia, entro la fine dell'anno.

Amazon punta ancora forte sull'Italia.

Amazon in questo modo si conferma una delle compagnie che sta investendo maggiormente in Italia: basti pensare che dal 2010 ad oggi ha investito oltre 1,6 miliardi di Euro.

I ruoli sono distribuiti su diverse aree geografiche: buona parte è concentrata nei nuovi centri di distribuzione aperti a Vercelli e Passo Corese (RI), ma sono previste posizioni anche a Castel San Giovanni (PC), nel Customer Service di Cagliari, nel Centro di Sviluppo di Torino e nella nuova sede direzionale a Milano.

Amazon è alla ricerca di un'ampia molteplicità di posizioni corporate e Amazon Web Services, dagli account manager retail, agli specialisti del cloud, fino agli account manager che aiutano le piccole e medie imprese (PMI) ad aumentare le loro vendite su Amazon; così come ingegneri, solution architect, tech evangelist e molti altri. Il Centro di Sviluppo Amazon di Torino è operativo e sono in corso le selezioni per l'assunzione di ricercatori nell'ambito del riconoscimento vocale e della comprensione del linguaggio naturale. Amazon offre inoltre ai dipendenti dei centri di distribuzione un programma innovativo chiamato Career Choice che copre per quattro anni fino al 95% dei costi della retta e dei libri per corsi di formazione scelti dal personale, fino ad un massimo di 8.000 euro.

Quest'anno poi, il colosso dell'ecommerce è salito al quarto posto nella classifica dei datori di lavoro più attrattivi, realizzata da Universum in base alle risposte di oltre 38mila studenti di università italiane.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE