Ticinonline - Belgio da sballo, eliminato il Brasile!

Bruno Cirelli
Luglio 7, 2018

Come successo l'ultima volta nel 2006, le quattro semifinaliste dei Mondiali 2018 saranno quindi tutte europee.

Il peccato originale che manda fuori il Brasile è la squalifica di Casemiro, uno dei giocatori chiave nei recenti successi del Real Madrid e a questo punto anche dei 15 risultati utili di fila ottenuti fino a stasera da Tite: in campo, al suo posto, va Fernandinho, che al City fa un altro tipo di lavoro e soprattutto gioca in un altro tipo di squadra. Nel Belgio la novità principale è l'assenza di Dries Mertens, lasciato in panchina dal ct Martinez con lo spostamento in avanti di De Bruyne. Il Belgio supera di misura il Brasile e raggiunge in semifinale la Francia grazie all'autogol di Fernandinho e al raddoppio di De Bruyne tutto nel primo tempo. Le altre novità sono a centrocampo con gli inserimenti dall'inizio di Fellaini e Chadli, entrambi decisivi nella vittoria contro il Giappone. Proprio Renato Augusto, perfettamente imbeccato da Coutinho, ha riacceso la speranza verdeoro firmando il 2-1 al 76' con un bel colpo di testa. Il grande Brasile va a casa, il Belgio è in semifinale con la Francia. Accorciate le distanze il Brasile ha spinto in cerca del pareggio, ma l'occasione più ghiotta - all'84' - è stata sciupata da Coutihno (tiro sul fondo su assist di Neymar).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE