La Messa di Francesco per i migranti

Bruno Cirelli
Luglio 7, 2018

E' il monito di Papa Francesco, durante l'omelia nella Messa per i migranti celebrata oggi a San Pietro nel quinto anniversario della sua visita a Lampedusa, l'8 luglio 2013. "È prevista la presenza di circa 200 persone, fra i quali rifugiati e persone che se ne prendono cura", spiega il direttore della Sala stampa vaticana, Greg Burke.

Questa mattina il Pontefice che ha interrotto per il mese di luglio le messe a Santa Marta e le udienze generali del mercoledì - ha ricevuto Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant'Egidio.

Al centro dell'incontro un'attenzione particolare è stata data ai corridoi umanitari, "una via sicura e legale - sottolinea una nota - attraverso cui la Comunità ha già portato in Italia, Francia e Belgio oltre 1.800 rifugiati". Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Cinque anni fa a Lampedusa Papa Francesco aveva fatto appello all'"umana responsabilità" ma "purtroppo - ha osservato - le risposte a questo appello, anche se generose, non sono state sufficienti, e ci troviamo oggi a piangere migliaia di morti".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE