Caso di dengue all'Isolotto: chiusa Villa Vogel

Barsaba Taglieri
Luglio 5, 2018

La febbre è accompagnata da mal di testa acuti, dolori attorno e dietro agli occhi, forti dolori muscolari e alle articolazioni, nausea e vomito, irritazioni della pelle che possono apparire sulla maggior parte del corpo dopo 3-4 giorni dall'insorgenza della febbre. I bambini tendono a non mostrare i sintomi tipici.

La Dengue, rende noto l'Ausl Toscana Centro nel comunicato, è una malattia di tipo simil-influenzale causata da un virus presente in paesi tropicali e subtropicali, che si trasmette attraverso la puntura di alcuni tipi di zanzare e non esiste trasmissione diretta da persona a persona. Sotto il profilo farmacologico non esistono trattamenti specifici e non è disponibile un vaccino.

Un caso di Dengue accertato a Firenze. Nella nota diffusa dalla Asl si legge che la patologia è stata contratta in un paese tropicale da un uomo residente nella zona del quartiere 4. Il personale del servizio prevenzione del'Azienda sanitaria ha effettuato un sopralluogo per verificare l'area dove ha soggiornato l'uomo e ha successivamente richiesto al Comune l'esecuzione di una disinfestazione urgente. Il parco di Villa Vogel è compreso nell'area da trattare e pertanto dovrà essere chiuso al pubblico nella giornata di domani 4 Luglio. Nessuna preoccupazione al momento per contagio, questo l'ha assicurato l'ASL secondo cui non ci sarebbe Dunque alcun tipo di rischio. La conferma, arrivata degli esami clinici effettuati, ha fatto scattare anche qui, a scopo precauzionale, il Piano di sorveglianza e controllo previsto dalla Regione Emilia - Romagna in questi casi.

Colpita dalla malattia infettiva tropicale è una donna che vive in centro storico e che da poco rientrata da una vacanza in area tropicale. Ogni estate si fa un gran parlare di come evitare la prolificazione delle zanzare perché sono i ristagni presenti in varie aree della propria abitazione ed in generale in tutte le zone in cui vi possono essere dei ristagni d'acqua perché è proprio lì che prosperano le larve fino a trasformarsi in zanzare. La presenza dell'acqua favorisce lo svilupparsi di larve, per questo sarà importante evitare l'accumularsi di acqua sia nei secchi che in cucina.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE