Google investe 22 milioni di Dollari in KaiOS: l’OS per feature phone

Geronimo Vena
Giugno 30, 2018

Google ha annunciato un investimento di 22 milioni di dollari in KaiOS Technologies, azienda che produce l'omonimo sistema operativo per feature phone.

Più in basso della categoria degli smartphone, inclusi quelli basati su Android Go, nel corso degli ultimi anni è andata formandosi una nuova categoria, quella degli "smart feature phone".

La diffusione di Google e delle sue app nel nostro mondo è indiscutibile, ma a quanto pare BigG si sta preparando a invadere anche i mercati dei paesi in via di sviluppo. Gli fanno compagnia device realizzati da TCL e Micromax, mentre tra gli operatori partner ci sono Reliance Jio, Sprint, AT&T e T-Mobile.

Il CEO di KaiOS - Sebastien Codeville - è molto contento dell'opportunità ricevuta da Big G. Ha spiegato che il finanziamento non farà altro che accelerare i tempi di sviluppo del sistema operativo, che punta a dare una marcia in più ad una tipologia di cellulari più che attuale.

Il gruppo aveva già una partnership avviata con Google, e all'inizio di quest'anno alcune app del gigante dei motori di ricerca avevano già fatto capolino sulle versioni di KaiOS destinate ad alcuni cellulari Nokia.

L'investimento di Google (series A) dovrà aiutare "fast-track development and global deployment of KaiOS-enabled smart feature phones".

La collaborazione tra Google e KaiOS porterà la prima a mettere a disposizione servizi come Google Assistant, Google Maps, YouTube e Google Search sul sistema in maniera integrata: in questo modo Mountain View si assicura la presenza su dispositivi potenzialmente venduti in milioni di unità e in mercati in crescita dove la sua posizione non è ancora così fortemente radicata come nei mercati sviluppati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE