Persone Rita Pavone scatenata contro i Pearl Jam (sui migranti)

Ausiliatrice Cristiano
Giugno 28, 2018

"Datemi un martello / Che cosa ne vuoi fare?"

Non è mancato anche un post su Facebook di Giorgia Meloni, che attacca la band con la solita retorica del "portateveli a casa vostra", mischiando la partecipazione dei Pearl Jam a un party privato in Costa Smeralda, come se la stessa Meloni non fosse mai stata invitata a qualche party esclusivo in vita sua. Secondo la cantante-icona degli anni Sessanta, i Pearl Jam sarebbero infatti 'colpevoli' di aver corredato a una commovente cover di 'Imagine' un messaggio al governo italiano in tema di immigrazione: gli hashtag per la campagna #Apriteiporti e #Saveisnotacrime, "salvare non è un crimine". Niente di nuovo per la band di Vedder, da sempre politicamente impegnata, ma alla cantante torinese la presa di posizione non è andata giù. Se ci tieni a dire la tua, fai un concerto ad hoc per quella causa. "Come fecero con Live Aid Michael Jackson è tantissimi altri", ha scritto sul social la Pavone, scatenando subito le polemiche da parte degli utenti di Twitter, che l'hanno accusata di razzismo. Con due protagonisti che, seppur entrambi cantanti, sono abbastanza distanti. Lei, intanto, a scusarsi non pensa affatto, e chiarisce: "Con tutte le rogne che hanno a casa loro negli USA, vengono a fare le pulci a noi?". Puoi essere il più grande artista del mondo, ma ciò non toglie che sei un ospite e come tale dovresti comportarti. Il Ministro dell'interno si schiera a fianco della cantante: "Onore a Rita Pavone, che non si inchina al pensiero unico!", scrive, con tanto di punto esclamativo. Rita Pavone ha affidato a Twitter la sua polemica: "Della serie: ma farsi gli affari loro, mai?!", ha cinguettato sul social network. Si tratterebbe di un volantino virtuale che in molti, negli ultimi giorni, hanno girato via mail alla Guardia Costiera con allegato un testo riguardante il salvataggio dei migranti in difficoltà in mare: "Facciamo appello al rispetto delle Convenzioni di diritto del mare, ma anche al profondo senso di umanità che ha sempre contraddistinto la Guardia Costiera Italiana - si legge nella nota -: non si esima ora dalla salvaguardia delle persone".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE