Star Wars: Lucasfilm sta pensando di rimodellare i film futuri

Ausiliatrice Cristiano
Giugno 25, 2018

La questione è che Kathleen Kennedy e vari i rappresentanti della azienda stanno ripensando il loro piano per il futuro, invece di cancellare il gruppo di progetti in preda al panico, come alcuni avevano inizialmente temuto. La pellicola, secondo quanto riportato da fonti statunitensi, sarebbe costata circa 250 milioni di dollari, ai quali andrebbero aggiunti i costi relativi alle spese di distribuzione e marketing che si aggirerebbero intorno ai 100 milioni di dollari. Infatti il film spin-off dedicato al personaggio di Han Solo, interpretato da Alden Ehrenreich, non ha convinto gli spettatori, tant'è che sulla base di di un budget di 210 milioni di dollari, a ora, ne ha incassati solamente 340.

Una delle più grandi, e anche inaspettate, delusioni cinematografiche dell'anno, almeno a livello di incassi, è stata Solo: A Star Wars Story.

Dopo le ultime news riguardanti il futuro di Star Wars si aspettava un comunicato ufficiale della Lucasfilm, che non ha tardato ad arrivare e ha ridimensionato in parte la situazione. Allo stesso tempo, sono state fermate le trattative con James Mangold per un altro film incentrato sulla storia di Boba Fett. Abrams, sulla nuova trilogia affidata a Rian Johnson, su quella ideata da David Benioff e D.B. Weiss e sulla serie tv di Jon Favreau.

Lucasfilm non è entrata nello specifico, non menzionando direttamente la serie spin-off Star Wars Anthology, ma ha corretto in maniera piuttosto categorica il report di Collider (una fonte decisamente affidabile) confermando quindi che hanno altri film della saga ancora in via di sviluppo che non sono stati annunciati ufficialmente.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE