L’annuncio di Di Maio: "La prossima settimana abolizione dei vitalizi"

Paterniano Del Favero
Giugno 24, 2018

"Credo che la prossima sarà la settimana buona per l'abolizione dei vitalizi, poi passo alle pensioni d'oro", ribadisce il ministro Luigi Di Maio che, ospite di Zapping su Rai RadioUno, aggiunge: "E tutto questo lo mettiamo in un fondo per aumentare le pensioni minime".

All'indomani dell'insediamento del nuovo Governo guidato da Conte, il ministro del Lavoro Luigi Di Maio ha annunciato su Facebook importanti novità in merito alle pensioni minime, ma anche alle cosiddette pensioni d'oro. "E cambiano le cose in meglio anche per chi prende la pensione minima, perché grazie al miliardo che risparmieremo potremo aumentare le minime". "Altri invece faranno vacanze da nababbi sullo yacht perché hanno una pensione d'oro di migliaia e migliaia di euro - in alcuni casi anche oltre 20.000 euro netti - che da anni gli paga tutta la collettività a causa delle distorsioni del vecchio metodo retributivo, che gli permette di avere molti più soldi rispetto a quelli che hanno versato".

E così, il vipresidente del Consiglio, si scalda: "Quest'estate non ci sono i mondiali, ma presto avremo qualcosa da festeggiare: la fine delle pensioni d'oro e l'inizio di un'Italia più giusta". Non basta. In dissenso con il ministro dell'Economia Giovanni Tria e con la viceministro pentastellata Laura Castelli che hanno detto "reddito di cittadinanza sì", ma dal 2019', Di Maio vuole dare una "risposta subito" alla povertà.

"Uno sfregio -conclude- a quei tre milioni di italiani che non hanno neppure i soldi per fare la spesa, perché sono stati abbandonati dalle istituzioni".

Uno zero in meno. Se gli va bene saranno al massimo 100 milioni. Con la Flat tax i redditi dei pensionati d'oro cresceranno del 30%.

La proposta di Di Maio riprende parzialmente quanto già ipotizzato in fase di campagna elettorale sia dal Partito Democratico che da Forza Italia, ma per la manovra entrambi gli schieramenti prevedevano cifre importanti, da 1 a quattro miliardi. Oggi ha fatto scendere in un sol colpo le 'pensioni d'oro' a 4 mila euro, mentre in passato ha sempre parlato di 5 mila.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE