Croazia-Nigeria 2-0, decidono un'autorete di Etebo e un gol di Modric

Rufina Vignone
Giugno 22, 2018

La giornata di sabato 16 giugno in Russia si conclude con la sfida tra Croazia e Nigeria, che si sfidano nella prima giornata del Girone D, raggruppamento in cui si trovano anche Argentina e Islanda (clicca qui per sapere dove seguire la loro gara).

La Croazia si impone sulla Nigeria per 2 a 0 grazie all'autogol di Etebo e al calcio di rigore trasformato da Modric, nulla da obiettare sul risultato finale con gli uomini di Dalic che si sono rivelati tecnicamente e fisicamente superiori rispetto agli avversari che non hanno mai dato la sensazione di poter mettere seriamente in difficoltà i vatreni. "Siamo una squadra giovane e inesperta che deve ancora farsi le ossa, ora pensiamo a riscattarci contro l'Islanda". Faro del centrocampo il madridista Luka Modric. Dopo il vantaggio, la Croazia ha amministrato e gestito la gara come meglio sa fare, ovvero con un asfissiante possesso palla per centellinare le forze in vista del big match con l'Argentina. Tra cinque giorni ci sarà lo scontro diretto e se i biancorossi dovessero uscire dal campo nuovamente con i tre punti potrebbe significare già addio ai sogni di gloria dell'Albiceleste.

Nigeria (4-2-3-1): Uzoho 6; Shehu 5,5, Ekong 4,5, Balogun 5,5, Idowu 5; Ndidi 5,5, Etebo 5; Moses 6, Obi Mikel 5 (88′ Simi sv), Iwobi 5,5 (62′ Musa 6); Ighalo 5,5 (73′ Iheanacho 5,5).

Formazione ufficiale Croazia (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic; Modric, Rakitic; Rebic, Kramaric, Perisic; Mandzukic.

IL TABELLINOCROAZIA-NIGERIA 2-0 Marcatori: 32′ aut.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE