Mondiali 2018, Sergio Ramos attacca: Maradona anni luce dietro Messi

Rufina Vignone
Giugno 21, 2018

"Parliamo di grandi giocatori". Non voglio entrare in polemica, ma devo dire quello che penso. Una risposta dura che è arrivata in seguito alle provocazioni innescate dall'ex-Pibe, che nei giorni precedenti ai Mondiali aveva condannato lo spagnolo per l'infortunio causato a Salah nella finale di Champions League per poi rincarare la dose definendolo "non certo un crack" e non un vero leader, affermando di preferirgli un difensore come Diego Godin.

"Maradona era certamente un fenomeno, ma in Argentina sanno benissimo che è distante anni luce dal miglior calciatore argentino della storia che per me è Leo Messi" ammette Sergio Ramos, confermando la stima che nutre nei confronti del rivale del Barcellona. Abbiamo fatto un altro passo in avanti, ora dobbiamo cercare di essere un gruppo. "Rispetto Maradona, mi pare sia stato un crack". L'Iran ha giocato perdendo tempo tutta la partita, ci piace vincere in modo diverso. Se l'Argentina continua ad esprimere questo tipo di gioco, Sampaoli avrà problemi a tornare nel paese: è vergognoso non avere una giocata preparata. "Così facendo rischiamo di perdere le sfide con Croazia e Nigeria, siamo in guai piuttosto seri".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE