Cina, discorso dello studente italiano che ha "scoperto l'acqua calda"

Bruno Cirelli
Giugno 21, 2018

Ironia, ottimismo e motivazione: sarebbero state queste le carte vincenti di Carlo Dragonetti, l'italiano il cui discorso di laurea presso la East China Normal University di Shanghai ha letteralmente spopolato sul web facendo il giro del mondo. Ha poi sottolineato: "Circa quattro anni fa sono arrivato in Cina per la prima volta, credo che questo mi abbia fatto crescere e cambiare molto. Bevi acqua calda. Perbacco...l'acqua cinese fa miracoli!". Per i cinesi, la soluzione era sempre una e una sola: l'acqua calda! Per esempio, ha capito quanto sia importante l'acqua calda, il rimedio universale, che i suoi amici gli consigliavano per superare qualsiasi problema e risolvere ogni tipo di malessere: dalla febbre, al mal di pancia, allo stress.

Il discorso di Carlo Dragonetti ha conquistato tutti per la sua simpatia ma il nostro concittadino ha anche parlato a nome di tutti coloro che hanno lasciato i propri paesi d'origine per studiare altrove: "Studiare in Cina è stato un punto di svolta nella mia vita perché mi ha permesso di allargare gli orizzonti e aprire la mente". Non solo quella degli 8 mila studenti presenti alla cerimonia: il video del discorso è stato visto da più di 200 milioni di persone in Cina ed è diventato virale su weibo (il Facebook cinese). Uno studente italiano ha deciso di puntare sull'ironia durante il suo discorso di laurea - in cinese - all'università di Shanghai.

Discorso a questo link, con sottotitoli in inglese. "Per correttezza vi traduco quello che ho appena detto loro: non preoccupatevi se non capite, quando tutti applaudono, applaudite! Partendo dalla mia esperienza, ciò che voglio io dirvi oggi è che quando intraprendete una nuova sfida, non smettete mai di lottare per i vostri obiettivi, fidatevi di me: non è mai troppo tardi!".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE