Melania e Donald Trump sempre più divisi. Anche in politica

Paterniano Del Favero
Giugno 19, 2018

Il ministero del Commercio, in una nota, definisce un "ricatto" l'iniziativa annunciata dal presidente degli Stati Uniti.

Tramite la sua portavoce, la first lady ha fatto sapere che "odia vedere bambini separati dalle loro famiglie" e che "spera che le due parti del Congresso possano raggiungere alla fine un accordo per varare una riuscita riforma dell'immigrazione". Importanti figure del partito repubblicano si sono unite ai democratici nel chiedere all'amministrazione statunitense di porre fine alla politica della 'tolleranza zero', che sta dividendo i bambini dai genitori con cui hanno attraversato il confine tra Stati Uniti e Messico senza un visto. La first lady "crede che dobbiamo essere un paese che segue tutte le leggi, ma anche un paese che governa con cuore", ha aggiunto la portavoce. E il suo prolungato silenzio sulla vicenda messicana, da giorni uno dei principali titoli dei media americani, cominciava a fare rumore.

Era l'8 marzo quando il presidente americano Donald Trump firmò i documenti per legalizzare dazi doganali del 25% sulle importazioni di acciaio e del 10% su quelle di alluminio, dichiarando però di voler mantenere una certa flessibilità nei confronti di paesi "amici", ossia di coloro che avessero acconsentito a riequilibrare il disavanzo di bilancia commerciale con gli Stati Uniti. L'attorney general ha inoltre scomodato la Bibbia per giustificare la necessità di rispettare rigorosamente la legge, assecondato dalla portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders. Trump, intanto, continua a scaricare la colpa sui democratici, ammonendoli su Twitter a lavorare con i repubblicani alla nuova legge per l'immigrazione, se vogliono risolvere il problema. Solo due progetti repubblicani, in votazione questa settimana, ma che, almeno al Senato, hanno bisogno del sostegno dell'opposizione. Se da un lato Trump ha un incarico pro tempore, il presidente in Cina può godere di un mandato a vita dopo che il Congresso lo ha rieletto a marzo di quest'anno con 2.970 voti favorevoli, zero contrari e zero astenuti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE