Napoli, meningite colpisce ancora: 46enne di Portici muore al Cotugno

Barsaba Taglieri
Giugno 17, 2018

Un uomo di 46 anni, originario di Portici, ha perso la vita all'ospedale Cotugno.

Il 46enne era stato trasferito in urgenza, presso il polo infettivologico collinare, dall'ospedale Vecchio Pellegrini.

Nuovo caso di meningococco in Campania. Soltanto alla fine, quando ormai la situazione stava degenerando, i medici hanno sospettato che l'uomo fosse affetto di meningite. Nel frattempo le condizioni dell'uomo sono peggiorate determinandone la morte per sepsi da meningococco.

Già nel 2006 l'uomo aveva contratto una infezione causata dallo stesso agente infettivo, ma una volta guarito non si sarebbe sottoposto al vaccino.

Secondo gli esperti, ciò dimostrerebbe che nelle meningiti batteriche possa esservi un assetto genetico che favorisca la diffusione dell'infezione. Dopo quel vecchio ricovero gli fu consigliata la vaccinazione, mai praticata.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE