Immigrazione, Salvini chiude i porti | #Apriteiporti, appello ai sindaci

Bruno Cirelli
Giugno 13, 2018

"Credo che sia una risposta doverosa alla situazione sciagurata che stiamo vivendo: siamo di fronte a un Governo che gioca sulla vita delle persone, a un nave in balia delle scelte di un Governo, a sbarchi che avvengono e altri che non si capisce se avverranno".

Nel frattempo, la nave è lì, con oltre 600 persone a bordo, in mare. L'appuntamento è per questo pomeriggio (12 giugno) alle 18.30 in piazza della Repubblica. Se Malta non accetterà di prestare accoglienza ai migranti, per la Aquarius non saranno fornite soluzioni alternative, ovvero non sarà consentito l'ingresso nei porti italiani alla nave della ONG.

Una decisione senza precedenti nel nostro paese, adottata d'intesa dai Ministri dell'Interno e delle Infrastrutture Danilo Toninelli, che viola la Convenzione Europea dei Diritti dell'Uomo e che offende il senso d'umanità che dovrebbe sempre guidare i rappresentanti delle istituzioni.

Sulla vicenda della nave Aquarius con a bordo 629 migranti tra cui donne e bambini, interviene anche la Rete per la Vita composta dalle associazioni Azione Cattolica, Movimento per la Vita, Osservatorio per la Legalità, Simona Genco Onlus, Codici, Centro Italiano femminile, Lallabis, Forum delle famiglie, Comitato delle donne e Movimento Cristiano Lavoratori. "D'altronde in mare vigono leggi e consuetudini internazionali che non si possono cancellare con una semplice circolare". "Stop al business schifoso dell'immigrazione clandestina". Sono esposti cartelli con le scritte "Ama il tuo prossimo se ha i documenti, dal Vangelo secondo Matteo Salvini", "umanita' aperta", "prima le persone".

Anche Arci Genova ha condiviso l'evento. Si conferma l'ennesima indisponibilità di Malta, e dunque dell'Europa, a intervenire.

Anche il primo cittadino di Livorno, Filippo Nogarin, si è detto disponibile a far attraccare nel porto della città toscana la nave della Ong Sos Mediterranée. Un post che è stato però rimosso, scatenando numerose polemiche.

L'iniziativa del ministro Salvini ha trovato il plauso di Forza Italia, forti critiche dall'opposizione piddina mentre i sindaci di Napoli, Palermo, Reggio Calabria e Messina, si sono detti pronti ad accogliere l'Acquarius. La portavoce ha poi chiarito che la Commissione europea sta lavorando per avvicinare le due posizioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE