F1 Canada: Charlie scagiona Winnie per l'errore con la bandiera

Rufina Vignone
Giugno 13, 2018

Partendo dal titolo di una canzone di Shaggy, "It wasn't me ("Non ero io"), ha infatti spiegato che si è trattato di un malinteso con la direzione grata, fortunatamente privo di conseguenze in pista".

La si era vista aggirarsi per la griglia di partenza di Montreal più intenta a chiacchierare con altri vip di turno, piuttosto che ad osservare l'evento che si stava svolgendo attorno a lei, rispondendo pure a tono a chi della televisione inglese voleva farle qualche domanda disturbandola e alla fine, chiamata a dare il fine gara ai concorrenti, Winnie Harlow ha virtualmente stoppato tutto al giro 69 anziché al 70 creando momenti di confusione.

Tra i primi 10, non ci sono stati cambiamenti, se non per Daniel;Ricciardo che ha perso il suo giro veloce in gara restituendolo al suo compagno di scuderia Max Verstappen.

Il commissario che si trovava sulla torretta partenza e di arrivo, credeva che Sebastian Vettel, leader della corsa, stesse andando a concludere il 70° ed ultimo giro, quando in realtà lo andava ad iniziare, e così facendo ha chiesto alla modella Winnie Harlow di sventolare la bandiera a scacchi.

Whiting ha anche detto che le scuderie hanno chiesto cosa fare dopo lo sventolamento della bandiera a scacchi, e la risposta è stata di proseguire fino alla fine del 70° giro. "Noi cerchiamo la perfezione, per fortuna l'errore non ha avuto impatto sul risultato della gara" ha dichiarato ai microfoni di Auto Motor und Sport. "E' possibile che non lavorando sempre in F1 sia stato tratto in inganno dal 69. Ovviamente ciò vuol dire che abbiamo bisogno di fare un lavoro migliore nel briefing a queste persone". L'errore non portò peraltro a particolari polemiche, vuoi perché non aveva condizionato la classifica o la gara, vuoi perché in SudAmerica (ma non solo) l'icona del calcio è praticamente intoccabile, vuoi probabilmente perché a quel tempo i "social" non erano ancora così diffusi...

Il compito di sventolare la bandiera a scacchi è spettato per l'occasione alla modella, per inciso grande amica di Hamilton.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE