Laura Pausini e Massimo Bernardini: lite social dopo i Wind Music Awards

Ausiliatrice Cristiano
Giugno 10, 2018

È tempo di maturità, di dischi importanti senza compromessi, di cover immortali. Bernardini ha così chiesto scusa all'artista che, però, ferita dalla situazione, ha deciso di chiudere la vicenda lanciando una frecciatina ai soliti leoni da testiera.

Così, trascinato in un secondo momento alla calma e alla riflessione, Massimo Bernardini è tornato sui suoi passi chiedendo scusa alla Pausini per le conseguenze generate dal suo 'appunto': "Ho sottovalutato la grossolanità, la superficialità e la diffusività della rete quando ti coinvolge: me ne scuso". Il commento di Bernardini ha fatto nascere tantissime opinioni contro la cantante che ha scritto: "Hai visto Massimo che cattiverie mi ha scatenato ingiustamente il tuo bellissimo commento?". Il match point però è stato giocato da Laura Pausini, che ha definitivamente mandato in archivio la discussione postando questa scritta: "La connessione ad Internet ormai ce l'hanno tutti, è la connessione al cervello che continua a scarseggiare".

I due concerti al Circo Massimo del 21 e 22 luglio rappresentano un vero e proprio record per l'artista, dal momento che nessuna donna era mai riuscita a salire su quel palco prima di lei, così come accadde per il debutto allo Stadio San Siro del 2007. Basta ammiccamenti, sei una signora" cinguetta su Twitter, ma la Pausini prontamente ribatte: "Che vergogna leggere una frase del genere da un uomo. "Chiunque usi le mie riflessioni vs. Laura Pausini 1) Non ha capito niente 2) Crede voglia denigrarla mentre parto da un'infinità stima per lei". Lo sono in casa come in tv. Canto frasi diverse, leggere e profonde, e mi vesto come una donna di qualsiasi età può fare, perché è libera di scegliere. "Senza ammiccamenti. Trovo ingiusto questo commento".

"Che vergogna? Da un uomo?" Credo tu debba al tuo talento e al tuo pubblico di più. Parlo di ammiccamenti artistici, di repertorio. "Di vestiti non so nulla", risponde ancora il presentatore. L'estate sei tu è bella da vivere c'è molto di più, c'è un mare incredibile" canta la Pausini su testo che ha scritto assieme a Virginio Simonelli: "Ritmo allo stato puro, un inno all'estate, al prendere l'iniziativa in amore - si legge nella cartella stampa -.

C'è stato un vivace battibecco social che ha visto coinvolta Laura Pausini.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE