Corea Nord: Trump, disposto a invitare Kim in Usa

Bruno Cirelli
Giugno 10, 2018

"Invitare Kim a Washington?"

Toyoda - che ricopre anche il ruolo di presidente della Toyota - ha indicato che le aziende nipponiche raggruppate sotto la Jama gestiscono ben 24 stabilimenti di produzione negli Usa, 44 centri di ricerca e sviluppo in 19 stati americani, e nel 2017 quasi 3,8 milioni di veicoli sono stati prodotti dalla manodopera locale. Donald Trump è pronto ad ogni scenario nel summit in programma il 12 giugno a Singapore con il leader nordcoreano Kim Jong-un.

La sua speranza, comunque, è che "non sia necessario arrivare ad andarmente". "Quello che accade dopo e' l'importante", ha detto il presidente degli Stati Uniti rispondendo a domande in conferenza stampa alla casa Bianca. E chi meglio di Dennis Rodman per mettere d'accordo i due Capi di Stato, l'uomo che ha fatto conoscere Trump a Kim Jong - un?

"Se mi sentirete parlare ancora di massima pressione, le cose non saranno andate bene", afferma ancora.

La cosa più difficile potrebbe essere, infatti, portare a termine la denuclearizzazione della penisola, che "aprirebbe una nuova era di prosperità, sicurezza e pace per tutti, nordcoreani e sudcoreani". Il Chammae-1 è un quadrimotore a reazione sovietico modificato Ilyushin Il-62M che effettuerà un viaggio senza scali dalla Corea del Nord a Singapore.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE