Il Signore degli Anelli-la serie: Peter Jackson non sarà coinvolto

Ausiliatrice Cristiano
Giugno 9, 2018

Soltanto lo scorso mese alcuni rumor riportavano come Peter Jackson stesse riflettendo sulla possibilità di essere coinvolto nella serie TV de Il Signore degli Anelli, in produzione per conto di Amazon, o di entrare a far parte del vasto mondo del DC Extended Universe al cinema. Se entrambe le prospettive hanno portato i fan ad alti livelli di eccitazione, ci ha pensato lo stesso regista neozelandese a gettare acqua sul fuoco.

Le riprese della prima delle cinque stagioni de Il Signore degli Anelli sono previste per il 2019 con conseguente uscita su Amazon Prime Video nel 2020. Sembrava che stessero facendo la cosa giusta, avevano davvero buone intenzioni e tutto quanto suonava molto affascinante ed eccitante. Perciò non sarebbe stato giusto se avessi accettato il ruolo di showrunner. Non solo ai botteghini, basti pensare che il terzo capitolo, Il ritorno del re, è il film che nella storia (insieme a Ben-Hur eTitanic) ha vinto il maggior numero di Premi Oscar: ben undici, tra cui quello per il Miglior film, quello per la Migliore sceneggiatura non originale e quello per la Miglior regia andato proprio a Peter Jackson.

Non sono assolutamente coinvolto nella serie TV de Il Signore degli Anelli.

Intanto sembra che dovremo aspettare una conferma ufficiale della compagnia tecnologica riguardo al team creativo coinvolto, prima di sapere con certezza se il nome di Peter Jackson sarà citato o meno. Non sono fan dei fumetti, non ne ho mai letto uno, quindi non sono particolarmente interessato ad adattarne uno per il cinema.

Due affermazioni che sono evidentemente in netto contrasto, ma potrebbero rivelarsi anche semplicemente frutto di una traduzione errata.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE