Luca Parmitano sarà il primo italiano a comandare la stazione spaziale (Iss)

Geronimo Vena
Giugno 3, 2018

Una vera e propria pagina di storia per l'Italia e per la Sicilia, con Parmitano che assumerà il comando dell'equipaggio in orbita nella seconda parte della sua seconda missione di lunga durata, prevista per il 2019. Un'emergenza terribile e non preventivabile, ma affrontata con assoluto sangue freddo.

Milano - Per la prima volta un italiano assume il ruolo di comandante a bordo della stazione spaziale internazionale (Iss). "Ero appena atterrato a Houston - ha detto Parmitano - ho acceso il telefonino per avvisare la mia famiglia e ho trovato una decina di messaggi e di chiamate dal mio capo che voleva essere richiamato. Farò il mio meglio per seguire il loro esempio e utilizzare ciò che mi hanno insegnato per raggiungere gli obiettivi prefissati", ha infine concluso l'astronauta.

Poco dopo Parmitano è stato intercettato anche da Repubblica, a cui ha affermato che "essere il comandante delle persone più addestrate e preparate dentro e fuori dalla Terra può essere impegnativo". "Io mi considero un facilitatore, il mio obiettivo sarà quello di mettere tutti nelle condizioni di agire al meglio". L'equipaggio farà parte delle Expeditions 60/61 e Luca Parmitano subentrerà al comando della Stazione nella seconda parte della missione. Ad annunciarlo è l'Agenzia spaziale europea (Esa). "Sono orgoglioso dell'eccellente lavoro fatto dagli astronauti e dai loro istruttori tale da ottenere la responsabilità dell'avamposto abitato nello spazio".

Orbitando attorno al pianeta a 28.800 km/h, la ISS, grazie anche al modulo-laboratorio Columbus, offre spazio per sei astronauti incaricati di condurre esperimenti per conto di ricercatori di tutto il mondo in condizioni di microgravità, e di testare e dimostrare tecniche necessarie per esplorare ulteriormente il nostro Sistema Solare.

Luca Parmitano, classe 1976, nato a Catania, laureato in Scienze Politiche, è stato selezionato nel corpo astronauti dell'Esa a maggio 2009, insieme al capitano Samantha Cristoforetti, prima donna astronauta italiana. La notizia è stata accolta con entusiasmo all'Accademia Aeronautica di Pozzuoli dove Parmitano si è formato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE