In Corea scoppia la guerra, PUBG denuncia Fortnite per violazione di copyright

Geronimo Vena
Giugno 1, 2018

Come rivelato da Bloomberg, la PUBG Corp. ha fatto causa all'unità coreana della Epic Games, accusandola di aver copiato diverse caratteristiche di PUBG nella realizzazione di Fortnite. Si consideri, inoltre, che entrambi i giochi si basano su Unreal Engine 4 di Epic Games. Dopo che si sono accorti dei feedback crescenti della nostra community e dopo che hanno revisionato loro stessi il gameplay, siamo preoccupati che Fortnite stia magari replicando l'esperienza per cui PUBG è celebre.

Sono stati notati anche riferimenti a quest'ultimo gioco nella promozione di Fortnite, sia nei confronti della loro community, sia con la stampa; un'azione mai concordata con gli sviluppatori di PUBG. "Ciò non è mai stato discusso con noi e non crediamo sia giusto". Già all'epoca, il produttore esecutivo della Bluehole, Chang Han Kim, aveva reso nota la sua preoccupazione per le troppe uguaglianze circa il titolo di Epic e PUBG, non tanto per il concetto in comune del Battle Royale. "E abbiamo avuto questa relazione commerciale, fiducia nel fatto che avremmo avuto del supporto continuo, magari realizzare nuove funzioni".

In queste ultime ore, sul web si è scatenato un vero e proprio dibattito sulla questione: infatti, da un lato c'è l'azienda che ha inventato il motore grafico, e dall'altro invece c'è la società che è diventata famosa proprio grazie a quel motore grafico.

Epic Games è pronta al rilascio della patch v4.3 per Fortnite, con alcune novità succose e altre decisamente folli. "C'erano giocatori che dicevano 'Oh, ottimo, potremo giocare Battlegrounds in Fortnite' e non c'è niente che possiamo fare".

L'effetto sonoro "risorse esaurite" non si ripete più quando provi a usare Costruzione turbo senza risorse.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE