MotoGP, la Ducati allontana Lorenzo: "Abbiamo altre opzioni su cui stiamo lavorando"

Rufina Vignone
Mag 27, 2018

Per Domenicali il compagno di Dovizioso "sarà un pilota con cui stiamo parlando e che porterà sicuramente la squadra a lavorare in modo equilibrato e congiunto" ha detto.

In questa combinazione sono coinvolte più personalità di spicco del Paddock della MotoGP: Marc VDS, Jorge Lorenzo, Yamaha e una sponsorizzazione che farà fronte a tutti i costi della nuova squadra, compreso lo stipendio che sarà garantito a Lorenzo. "Questa è una punta di amarezza che ci rimane". Attualmente sembra molto difficile che lo spagnolo possa rinnovare con la Rossa, come ammette anche ai microfoni di Sky Sport Claudio Domenicali: "Lorenzo è un grande pilota che non è riuscito a trarre il meglio dalla nostra moto". La Desmosedici GP ha grandi punti di forza e qualche debolezza, purtroppo né lui né i tecnici sono riusciti fino ad ora a far rendere al massimo il suo talento.

MotoGP of Valencia- Qualifying

ALTERNATIVE L'amministratore delegat della Ducati ha proseguito parlando delle possibili alternative: "Siamo in una fase piuttosto delicata, stiamo cercando di valutare i vari pro e contro". Un'ipotesi così probabile che Andrea Iannone avrebbe già sondato le possibilità in Aprilia, alla quale si è offerto anche Petrucci, qualora non fosse promosso nel team ufficiale. Di recente ci sono stati diversi episodi in cui si è lasciato intendere questo fatto, da Dovizioso a Le Mans che parlò di Petrucci e Miller a Paolo Ciabatti che sostenne che Petrucci sarebbe potuto essere il prossimo pilota ufficiale di Ducati. Una mossa che avrebbe il supporto di Monster Energy, uno degli sponsor personali di Lorenzo, interessato a un nuovo progetto dopo la perdita di Tech3, il cui accordo con KTM legherà la scuderia francese alla Red Bull per i prossimi tre anni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE