Quella volta che Brad Pitt minacciò Harvey Weinstein

Ausiliatrice Cristiano
Mag 26, 2018

Quando era scoppiato il caso Weinstein, Gwyneth Paltrow era stata una delle star a raccontare la brutta esperienza vissuta con il produttore nel 1995, quando era ancora un'emergente.

Ora Gwyneth Paltrow è tornata sull'argomento durante un'intervista nel programma radiofonico di Howard Sternè, Sirius XM. Poi è tornato e mi ha riferito esattamente cos'ha detto a Harvey. Era il 1996 e Gwyneth, ventiduenne, aveva appena ottenuto il ruolo da protagonista nel film Emma, adattamento cinematografico del romanzo di Jane Austen. "Stavamo discutendo del film per il quale mi aveva scelta quando, a un certo punto, ha preso la mia mano chiedendomi un massaggio".

Gwyneth Paltrow e Harvey Weinstein
Gwyneth Paltrow e Harvey Weinstein

Gwyneth Paltrow confessò poi al suo compagno Brad Pitt tutto quello che le era successo e l'attore reagì affrontando Weinstein: "Lo incontrammo alla prima di Hamlet, a Broadway. Gli ha detto, "Se la metti nuovamente in una situazione scomoda, ti uccido", o qualcosa di simile". L'artista inglese aveva già raccontato l'episodio lo scorso anno, ma finora non aveva mai rivelato i dettagli dello scontro fra Pitt e Weinstein: "E' stato grande - ha poi sottolineato - a fare questo per me quando ancora non avevo fama né potere".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE