Giappone, treno parte con 25 secondi d'anticipo: l'azienda si scusa

Bruno Cirelli
Mag 18, 2018

Un errore umano: il capotreno pensava che il convoglio dovesse lasciare la stazione alle 7:11 invece delle 7:12.

Un treno della compagnia ferroviaria giapponese West Japan Railways ha chiesto pubblicamente scusa alla sua clientela a causa di un suo treno che è partito con 25 secondi di anticipo. "Valuteremo in modo approfondito la nostra condotta e ci sforzeremo di impedire che un incidente di questo tipo si ripresenti".

Il disagio è stato creato da un errore del conducente che ha frainteso l'orario di partenza, pensando fosse per le 7.11, e ha inviato il segnale per far uscire il treno dalla stazione. Non altrettanto avviene in Giappone dove un treno è partito 25 secondi prima rispetto all'orario fissato e l'azienda si è sentita persino in dovere di scusarsi con l'utenza per "l'enorme inconveniente" arrecato. Anche allora, la compagnia ferroviaria giapponese in questione si scusò profondamente.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE