Atletico Madrid nel segno del Cholo

Rufina Vignone
Mag 18, 2018

Roma, 17 mag (Prima Pagina News) Pendeva pesantemente a favore dellAtletico Madrid il pronostico della finale di Europa League, e la squadra di Simeone rispetta il pronostico della vigilia. Per l'Atletico è il ritorno al successo in campo internazionale cinque anni dopo la Supercoppa Europea e dopo le due finali di Champions perse contro il Real Madrid, nel 2014 e nel 2016. Garcia glissa: "Non c'è paragone tra l'esperienza dell'Atletico e quella del Marsiglia, poi per noi era la partita numero 62 della stagione". Il Marsiglia incassa l'uno-due a fatica, così l'Atletico non ha problemi ad alzare il baricentro arginando la reazione dei francesi grazie a un efficace pressing alto. Dopo appena tre minuti della ripresa, Griezmann raddoppia: ancora un errore in fase di impostazione dell'Om, palla a Koke che mette in moto l'attaccante, che con uno scavetto beffa Mandanda. Il Marsiglia parte meglio: Garcia non rinuncia alla fantasia di Thauvin e Payet dietro a Germain; anche Simeone non si 'nascondè e si affida a uno schieramento offensivo, con la coppia Diego Costa-Griezmann, supportata dalle folate di Correa.

Atletico Madrid, Simeone: “L'esperienza sarà importante. Dovremmo imporre il nostro gioco”

Una nottataccia per il Marsiglia, che viene sconfitto in finale dall'Atletico: ma sopratutto una serata infernale per lo stesso Payet, che al 32′ si accascia per terra e chiama il cambio a causa di un infortunio muscolare. Un pensiero su Torres, al suo primo trofeo vinto con i colchoneros: "Per Torres questa vittoria è un sogno che si avvera, spero che domenica lo stadio esploda, merita l'addio migliore".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE