A Lugano chiude il quotidiano cattolico "Giornale del Popolo"

Bruno Cirelli
Mag 18, 2018

È una notizia sconvolgente quella data questa mattina dal Vescovo.

La chiusura di Publicitas miete la prima vittima, ed è una vittima eccellente. Il provvedimento "provocherà la cessazione della pubblicazione del quotidiano a partire dal sabato 19 maggio".

Il vescovo, in una lettera ha manifestato a tutte le collaboratrici e i collaboratori, chiamati ad affrontare una situazione di grande fatica, "la sua profonda gratitudine per l'impegno generoso e perseverante profuso in tanti anni. Una riunione informativa sarà indetta per tutti i collaboratori - che sono una trentina - quando ci saranno elementi certi sull'intera questione".

È un dato di fatto che, da diversi anni, l'editoria cattolica stia registrando chiusure di testate, né più né meno di come già stia accadendo all'intero comparto dell'informazione. "Care lettrici e cari lettori, dopo l'annuncio-shock del nostro editore non me la sono sentita di chiedere ai colleghi di scrivere i loro articoli per il quotidiano che avete sotto gli occhi". Forse non c'è altro da dire, soprattutto per chi vi ha lavorato una vita, e improvvisamente si trova senza lavoro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE