Altro show di Yates, sempre più rosa dopo Osimo

Rufina Vignone
Mag 17, 2018

Questione o situazione arruffata, confusa, imbrogliata: mettere, attirare, cacciarsi in un i.; trovarsi in un bell'intrigo.

Giro, arriva Chaves: che ressa!

Cesena, Ravenna e Bologna: queste le province lambite da questa tappa che apparentemente sembra preda dei velocisti, i quali, però, devono stare attenti ad un ostacolo posto poco prima del traguardo. Simon Yates (GBR/Michelton-Scott), 3 h 25:53; 2.

L'inglese Yates resta in maglia rosa. "Froome crolla ancora e arriva con 40" di distacco. Il brsitannico (nella foto di apertura) dopo quasi 6 ore di corsa conserva la freschezza per andare a sprintare sul traguardo di Campo Imperatori. E' successo di nuovo oggi.

Dopo undici tappe, Simon Yates è sempre più padrone del Giro d'Italia 101. Si raccomanda di prestare la massima attenzione e collaborazione, seguendo tutte le indicazioni fornite dal personale di polizia stradale e dai volontari, presenti alle intersezioni. Ed ecco l'undicesimo passaggio della carovana rosa: Osimo. E lui si guarda dietro e vede un bel malloppo di secondi. Il Giro è stato fortemente voluto dall'amministrazione comunale proprio per dare un segnale che equivale ad un nuovo faticoso inizio. Con loro uno che si è fatto furbo. "Dumoulin (Ola) a 2"; 3. Niente da fare. Battuto per solo due secondi, più l'abbuono di tappa. Yates prosegue nel suo intento: guadagnare ogni secondo possibile per minimizzare la cronometro di martedì prossimo, dove Dumoulin dovrebbe/potrebbe rosicchiargli oltre tre minuti. Ci vorrà un piano, un altro intrigo, questa volta di gambe e non di strade, questa volta procurato e non subito. S. Yates (Gb); 18.

Quelle che hanno provato a mettere in pratica per tutto il giorno Luis Leon Sanchez, Alessandro De Marchi, Alex Turrin, Mirco Maestri e Fausto Masnada, scattati salendo il Passo del Cornello, ripresi che ormai erano a Osimo. Il vincitorte, che fa parte della Movistar, compie a fine mese 25 anni. A Yates servirà innanzitutto un po' di coraggio in più.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE