MotoGp Yamaha, Zarco: "Mi piacerebbe lottare per la vittoria"

Rufina Vignone
Mag 16, 2018

"Sono contento che arriviamo in Francia, perché sulla carta dovremmo essere veloci a Le Mans". Reduce da un deludente inizio di stagione, Valentino Rossi si presenta con tante speranze al Gran Premio di Francia di MotoGP, quinta prova del Motomondiale, su una pista solitamente amica della sua M1. È difficile fare previsioni perché anche i nostri rivali sono forti, aspettiamo prima di dare giudizi sul nostro potenziale. Di solito qui la Yamaha fa bene.

La questione rinnovo: "Credo che questo contratto sarà l'ultimo, ma pensavo lo stesso anche dello scorso contratto, dipende dai risultati e dal resto, in 2020 avrò 41 anni quindi potrebbe essere abbastanza, ma abbiamo altri 3 anni, ne riparleremo". "Sicuramente i miei ragazzi e io faremo del nostro meglio, come sempre, per renderlo un buon fine settimana di gara". Il tracciato è lungo 4.185 metri ed è formato da 11 curve La scorsa edizione nella categoria regina è stata vinta da Maverick Vinales, che ha siglato l'ottava vittoria di un pilota spagnolo nelle ultime 9 edizioni del GP. È il pensiero di Vale, a quinto appuntamento stagionale della MotoGp. Quest'anno mi piacerebbe lottare per la vittoria, quindi devo stare tranquillo, lavorare bene con la squadra e vedremo cosa succederà.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE