Google One: un solo nuovo servizio universale

Geronimo Vena
Mag 16, 2018

Non c'è un attimo di tregua: sembra che in queste settimane Google debba rinnovare qualsiasi idea, tecnologia e divisione interna che riguardi da vicino la società di Mountain View; vi abbiamo già raccontato qualcosa delle future nuove possibilità di Google Assistant, e anche di alcune novità legate al nuovo sistema operativo Android P, adesso è il turno dell'archiviazione cloud. Un dettaglio interessante è che il piano a pagamento potrà essere condiviso con altri cinque membri della famiglia, ognuno dei quali avrà la propria area personale a disposizione. I piani a prezzo ribassato sono tutti quelli fino ai 2TB, mentre il prezzo di quelli superiori rimane invariato. I prezzi saranno quindi di 1,99$ per 100GB, 2,99$ per 200GB e 9,99$ per 2TB, che subisce quindi un taglio del 50%.

Google ha iniziato la distribuzione dell'aggiornamento del suo client di posta elettronica Gmail sul web per introdurre la modalità offline il che significa che, quando attiva, è possibile leggere, rispondere e cercare i messaggi in Gmail anche quando non è disponibile una connessione ad internet.

Oltre all'accesso agli esperti, l'azienda promette anche di fornire agli abbonati altri vantaggi. "Speriamo di costruire il tutto nel tempo", ha osservato. Da notare, inoltre, che sebbene il nome dei piani verrà cambiato da Google Drive a Google One, il servizio di sincronizzazione e stoccaggio dei dati sarà ancora chiamato Google Drive, con una scelta che ad oggi alimenta un po' di confusione. "È per questo che stiamo annunciando Google One, un piano semplice per lo storage esteso che include diversi benefici".

Fino ad oggi bastava acquistare più spazio di archiviazione e utilizzarlo su uno dei servizi che ne fanno uso, come Google Drive o Google Foto.

Purtroppo, questo non è un cambiamento immediato.

Google One è il nuovo servizio cloud a pagamento che permetterà di unire in un unico pacchetto tutti i servizi offerti sulle varie piattaforme a marchio Big G. Si tratta di una ristrutturazione dei piani a pagamento già disponibili attualmente, che vengono accorpati in un solo grande servizio che copre tutte le esigenze, con ulteriori funzionalità aggiuntive.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE