Cagliari, Joao Pedro squalificato per doping: rientra a settembre

Rufina Vignone
Mag 16, 2018

È questa la decisione presa dal Tribunale Nazionale Antidoping nei confronti del calciatore del Cagliari che adesso dovrà stare fermo fino al 15 settembre 2018. Quando la procura chiede quattro anni ti mette in difficoltà, ora questi sei mesi.

Amareggiato il brasiliano: "Sono stati momenti difficili - riporta RMC Sport - perché noi eravamo sicuri di non aver fatto niente". Lucioni, come noto, è tornato in campo grazie alla sospensione tra il dicembre e il gennaio scorsi contro Genoa, Chievo e Sampdoria prima di essere fermato nuovamente dalla sentenza definitiva che suonò come una eccessiva condanna: un anno di squalifica. Joao Pedro dunque chiuderà la stagione con 22 presenze e 5 reti realizzate nel campionato di Serie A, a cui si aggiunge un gol segnato in Coppa Italia in due apparizioni stagionali. "Spero non incapperà mai più in una cosa del genere". Soddisfatto anche il presidente del Cagliari, Tommaso Giulini, presente a Roma per "dimostrare quanto sia importante Joao Pedro per il Cagliari e la Sardegna". Non lo avremo contro l'Atalanta, noi speriamo che Napoli e Sampdoria facciano il loro dovere... Ha capito l'errore? Credo valga per tutti i tesserati, glielo ripetiamo sempre, firmano un regolamento di condotta. "Sarà un grande testimonial".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE