La Roma pensa a Balotelli

Rufina Vignone
Mag 15, 2018

Lui ha fatto vedere la sua professionalita'. È esattamente quello che voglio da questi ragazzi: "ognuno deve giocare non per sé stesso, ma per il compagno vicino".

"Io vorrei vincere i campionati attraverso il bel gioco, ma criticare Allegri è impossibile, per i risultati che ha ottenuto".

MAX E GLI ALTRI - Di Francesco, infine, si sofferma anche sul campionato: "Contano i fatti e Allegri è uno degli allenatori più vincenti, il Napoli ha fatto l'errore di pensare di aver già vinto quando era a meno uno e con la Juve non te lo puoi permettere. Anche la polemica sugli orari in cui si gioca mi sembra lasci un po' il tempo che trova".

La presenza del tecnico di Jesi sulla panchina della nazionale azzurra potrebbe portare il giocatore a tornare in Serie A per mettersi maggiormente in mostra in vista di un possibile ritorno in nazionale. "Lazio-Inter? Diciamo che merita la Lazio che è davanti e ha fatto qualcosa di straordinario - ammette Di Francesco - ma in una partita secca può succedere di tutto". Se c'è mai stato un momento in cui in campo avrei voluto Totti? "Ma è indubbio che Mario sia un giocatore dalle grandi qualità", sono state le sue parole. Quanto vale Alisson? Non so quanto vale, ma è un grandissimo portiere, con qualità, disponibilità e personalità: è tra i più forti in Italia, forse il più forte. Se mi aspettavo l'impatto di Under? Ha grandi qualità, specialmente nell'andare al tiro, e può solo migliorare.

"Noi dobbiamo rinforzare difesa, centrocampo e attacco".

Lo sa che la Roma è al primo posto nella classifica delle sviste arbitrali? Se mi piace Balotelli?

Ha commentato anche il calciomercato, con le prime voci che avvicinano Mario Balotelli: "Lo avevo cercato anche con il Sassuolo, ma con Monchi ancora dobbiamo stabilire la strategia per l'estate".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE