Kim prepara lo show per smantellare il sito nucleare

Bruno Cirelli
Mag 15, 2018

La Corea del Nord ha avviato lo smantellamento del sito missilistico nucleare di Punggye-ri ancora prima della cerimonia ufficiale di chiusura tra il 23 e il 25 maggio.

Alla cerimonia pubblica, di cui non si sa ancora il giorno esatto a causa di possibili problemi metereologici, saranno presenti esperti e media internazionali.

Il Ministero degli Esteri coreano ha confermato la notizia dello smantellamento del sito di Punggye-ri in una nota all'agenzia di stampa del governo, Kcna. Saranno invitati giornalisti provenienti dalla Corea del Sud, Cina, Usa, Russia e Gran Bretagna. La data precisa dipenderà dalle condizioni meteo. Saranno abbattuti tutti i tunnel costruiti sotto il monte Mantap, dove dal 2006 si sono svolti 6 test nucleari, con l'ultima esplosione nel settembre 2017. Saranno poi rimossi sia le postazioni per l'osservazione degli esperimenti sia i fabbricati dove è stata portata avanti la ricerca sia le strutture adibite alla sicurezza e alla sorveglianza.

L'annuncio avviene all'indomani dell'annuncio da parte degli Stati Uniti di una offerta alla Corea del Nord di aiuti economici e di "garanzie" se si impegnerà in una "denuclearizzazione rapida " e "completa" nel summit del 12 giugno fra Kim Jong Un e Donald Trump, il primo incontro fra un presidente degli Stati Uniti in carica e un dirigente nordcoreano. Dagli Stati Uniti arrivano segnali di fiducia testimoniati dalla missione di pace di Mike Pompeo, Segretario di Stato dell'amministrazione Trump, a Pyongyang.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE