Inter, Ausilio: "Icardi resterà. De Vrij? Lazio avvisata a marzo"

Rufina Vignone
Mag 14, 2018

Piero Ausilio, direttore sportivo dell'Inter, mette il veto sulla cessione di Mauro Icardi. "Ho sempre detto che quello che si sarebbe dovuto fare con il ragazzo lo si sarebbe fatto indipendentemente dal piazzamento finale in campionato, ci sembra giusto aspettare la fine della Serie A per parlare in maniera più tranquilla e serena", dice il dirigente a margine del 'Premio Gentleman nella cornice della 'Scuola Militare Teuliè'. Il futuro della società è inevitabilmente collegato al piazzamento in classifica che determinerà quale rassegna la squadra di Spalletti disputerà la prossima stagione. Non è una decisione soltanto tecnica per quanto riguarda i due giocatori, tecnicamente non abbiamo dubbi e non li avevamo nemmeno quando li abbiamo presi. Noi abbiamo inviato alla Lazio una comunicazione ufficiale ormai nel mese di marzo.

Il destino ha voluto che Lazio ed Inter si giocassero l'accesso in Champions League all'ultima giornata di campionato. Queste le sue parole ai microfoni di Sky Sport: "De Vrij? Non mi interessa se giochera' domenica contro di noi".

Tare ha detto ciò che pensa, non so a chi si riferisse ma posso dire che l'Inter non ha sbagliato nulla. Non penso che abbia smesso di giocare, anzi, ultimamente ho visto che ha fatto anche il portiere...contro di noi sarà titolare? Se De Vrij sarà in campo domenica sera in Lazio-Inter? I tifosi dell'Inter sperano che la dirigenza nerazzurra riesca a riscattare Cancelo e Rafinha, che bene hanno impressionato in questa stagione: "I tempi per Cancelo e Rafinha sono un po' più stretti, le possibilità di trattenerli ci sono altrimenti non parleremmo di queste nostre aspettative". Io guardo solo in casa dell'Inter, deciderà il suo allenatore.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE