Atalanta-Milan 1-1, Masiello in pieno recupero risponde a Kessie

Rufina Vignone
Mag 14, 2018

Dopo l'esito della TIM Cup con la vittoria della Juventus, la qualificazione diretta all'Europa League dipende solo da voi. "Questa è quella che non ti lascia più appelli, perché da questa scopriremo poi quanto sarà pesante quella di Cagliari".

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia (Dal 46' Montolivo), Bonaventura (Dall'83' Borini); Suso (Dal 77' Locatelli), Kalinic, Calhanoglu. All. A disposizione: A. Donnarumma, Storari; Antonelli, Calabria, Gomez, Musacchio; Mauri; Cutrone, André Silva. La reazione del Milan non si fa attendere.

Partita molto nervosa soprattutto nella ripresa con numerosi cartellini da una parte e dall'altra. A me non interessa niente se gli arbitri vengono designati prima o dopo. Terminano così i primi 45 minuti condizionati dalla pioggia. Personalmente per me è una macchia indelebile, che mi umilia. Cristante sfiora ripetutamente il goal dell'ex ma, molta imprecisione e le chiusure di Donnarumma, sono fondamentali per mantenere lo 0-0.

60' KESSIÉ 0-1 - Il centrocampista del Milan raccoglie un pallone vagante al limite e scarica una botta di destro all'angolino basso della porta di Berisha. Vantaggio rossonero firmato l'ivoriano che non esulta per il suo trascorso a Bergamo. Espulso dopo pochi minuti Toloi con il difensore brasiliano reo di aver applaudito l'arbitro dopo un fallo fischiato ai suoi danni.

Si gioca sotto il diluvio e lo spettacolo ne risente. Nel finale di gara i padroni di casa provano ad agguantare un meritato pareggio e al 92' ci riescono: cross perfetto del neo entrato Ilicic, errore evidente di Abate e colpo di testa vincente firmato Masiello. La partita per il Milan sembra essere in discesa ma, a causa di un eccesso di protagonismo dell'arbitro, viene estratto il rosso anche per Montolivo per un'entrata dura - da giallo - su Gomez.

Queste le dichiarazioni dell'allenatore nerazzurro che domani alle ore 18 affronterà il Milan in un delicato confronto che vale l'Europa.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE