Fischi al Dall'Ara, Bologna sconfitto anche dal Chievo

Barsaba Taglieri
Mag 13, 2018

La rimonta al Dall'Ara consente ai gialloblù di lasciarsi alle spalle cinque squadre a 90' dalla fine e all'ultimo turno il Chievo ospiterà il Benevento.

PRIMO TEMPO - Eppure i rossoblù hanno iniziato bene la gara.

Verdi è l'unico del reparto d'attacco del Bologna a meritare la sufficienza, Palacio e Destro falliscono due facili occasioni da goal.

È il Bologna a passare al 12' col decimo gol in campionato di Verdi, il secondo consecutivo su calcio di rigore. Che arriva comunque sugli sviluppi del corner, mentre al 15' il Bologna deve ancora protestare per un contrasto dubbio su Palacio. Fra i migliori contro i rossoblu' di Zenga ("conta il bene del Chievo, non quello personale"), Giaccherini conosce bene la piazza di Bologna, dove ha giocato nella stagione 2015-16, e non si aspetta regali. Il numero 9 sembra l'unico ad aver voglia di ben figurare: un suo cross teso costringe Sorrentino a smanacciare senza trovare Mbaye pronto al tap-in, poi all'85' è il solito Verdi a calciare con forza da oltre venti metri ma sul suo destro che si abbassa Sorrentino compie una gran parata, deviando la palla sul palo. Si va all'intervallo con il Chievo al terzultimo posto della classifica in virtù dei risultati degli altri campi. Il Chievo cresce e cerca la vittoria, mentre il Bologna appare confuso. Chi continua con costanza nel suo pomeriggio difficile è Pairetto, che stavolta fa un torto al Chievo ignorando l'affossamento di Helander su Castro. Ma al 15' il Chievo passa in vantaggio con un altro gol molto bello: lancio di Gobbi, stop volante di Inglese che dribbla Helander e De Maio e segna di sinistro.

Bologna (4-3-3): Mirante 5,5; Mbaye 5, De Maio 3,5, Helander 4, Masina 5; Dzemaili 4,5 (Falletti 4,5 17' s.t.), Pulgar 4,5, Poli 5,5; Verdi 8, Destro 4,5 (Avenatti 4 6' s.t.), Palacio 5 (Donsah 5 30' s.t.). All.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE