Terrore ad Eboli, rapinano pizzeria poi scappano: causano incidente

Barsaba Taglieri
Mag 12, 2018

Attimi di paura, oggi pomeriggio, in località Angona ad Eboli dove è avvenuta una rapina in un noto locale della zona. Un uomo incappucciato e armato di pistola è stato notato uscire dal locale "I due monelli" da un carabiniere in congedo che stava rientrando a casa a bordo della sua auto.

Si sono immessi, poi, in autostrada A2 del Mediterraneo ma, inseguiti dalle forze dell'ordine, si sono scontrati con una Smart guidata da una donna. A quel punto i due malviventi si sono dati alla fuga attraversando i terreni che costeggiano la carreggiata. Gli stessi, a causa della folle velocità in autostrada hanno perso il controllo della loro auto urtando il guard-rail e altre auto in transito tra le uscite di Battipaglia e Montecorvino.

L'ispezione dei luoghi ha consentito, inoltre, di recuperare, lungo il tragitto percorso a piedi dai due, la pistola utilizzata per compiere la rapina, risultata essere una scacciacani completa di caricatore contenente due cartucce a salve, nonché undici cartucce integre scoperte nello zaino che il 19enne di origini ucraine aveva nel momento in cui veniva scovato e la somma di 180 euro trovata fra l'abitacolo dell'auto e il percorso di fuga. Entrambi, alla fine, sono stati arrestati. Le ambulanze del Vo.Pi intanto hanno tradotto in ospedale il ferito coinvolto dal testacosa dell'auto dei banditi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE