Genoa-Fiorentina 2-3: rocambolesca vittoria a Marassi, viola ancora in corsa per l'Europa

Rufina Vignone
Mag 6, 2018

Le biglietterie di via Monnet apriranno domani dalle ore 10 mentre sino alle ore 19 di quest'oggi e dalle ore 10 di domani saranno possibile acquistarli presso il Ticket Office che si trova presso il Genoa Museum and Store in Porto Antico.

A tre giornate dalla fine, con la salvezza matematica in tasca e con la conferma di Ballardini, il Genoa non può che iniziare a pensare alla prossima stagione.

La vittoria più ricorrente del Genoa è quella che arriva col 2-1. Hanno poi motivazioni altissime perchè vogliono raggiungere un obiettivo che magari un po' di tempo fa non era così vicino.

"Ma io temo soprattutto una Fiorentina in grande condizione e con una rosa di giocatori importanti".

Sono cinque i giocatori non utilizzabili da mister Ballardini per la sfida con la Fiorentina, che sarà arbitrata dal direttore di gara Manganiello con gli assistenti Bottegoni e Scaltragli, il quarto ufficiale Marini, il var Abisso e l'avar Piscopo.

Ancora sulla partita, il tecnico del grifone ha chiarito che il modulo schierato sarà sempre lo stesso e che opterà nuovamente per la difesa a 3:"Spesso nella nostra difesa a 3 i due esterni hanno fatto le vere e proprie ali, giocando in attacco". Chi lo conosce bene è sicuro: sì, perché ogni rete messa a segno gli sprigiona una gioia incontenibile: impossibile trattenersi. Avere rimpinti potrebbe essere più deleterio. Hai fatto tanto, ma è giusto che tu faccia bene fino alla fine. Non ci sono tante alternative. "Questi sono stati mesi propedeutici a vedere Giuseppe in attesa del prossimo anno".

Ballardini dovrà fare a meno di: Izzo, Pereira, Laxalt, Migliore e Rigoni. A proposito del trequartista viola, Pioli ritorna anche sulla breve polemica di settimana scorsa al momento del cambio quando Saponara espresse il suo disappunto per la sostituzione: "Abbiamo chiarito tutto e subito non c'è nessun problema tra noi".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE