Conte: "Futuro? Ho un contratto con il Chelsea. Nazionale? Mancini e Ancelotti…"

Rufina Vignone
Mag 4, 2018

Antonio Conte non si muove di un millimetro dalla posizione ribadita piu' volte quando gli viene chiesto del suo futuro. Per la stampa inglese il suo futuro a Londra è in bilico, ma tutto dipenderà dalla prossima qualificazione in Champions League e dalla finale di FA Cup. Nella conferenza stampa prima di Chelsea-Liverpool, snodo cruciale per le speranze Champions dei 'Blues', al momento quinti con sei punti di svantaggio (e una partita in meno) rispetto ai 'Red', ha risposto così a chi gli chiedeva se resterà alla guida del club: "Lo state domandando dalla prima giornata, dalla sconfitta contro il Burnley: è strano sentirsi fare per una stagione intera la stessa domanda ad ogni conferenza. Ma la mia risposta e' sempre la stessa: ho un contratto col Chelsea, sto facendo il mio lavoro ogni giorno". Ora voglio finire nel migliore dei modi. "Abbiamo una finale di FA Cup e vogliamo dare soddisfazione ai nostri tifosi", ha detto Conte.

Una doppietta di EL Sharaawy nel primo tempo spiana la strada alla squadra di DI Francesco nella ripresa Perotti chiude i conti

Conte ammette che non si sarebbe mai aspettato un Salah su questi livelli: "Lo conoscevo dai tempi della Serie A, ma prevedere che facesse una stagione del genere era francamente difficile". Conclusione, infine, sul prossimo CT della Nazionale: "Mancini? Vedremo cosa accadrà. Sono entrambi allenatori esperti".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE