L'Ars approva il bilancio, ora esame manovra

Bruno Cirelli
Aprile 27, 2018

Una manovra che Giuseppe Lupo ha definito "un'accozzaglia di documenti finanziari e di norme, spesso inutili e senza un disegno di fondo".

L'Ars ha approvato il bilancio della Regione, il voto finale arriverà al termine dell'esame della manovra finanziaria all'esame dell'aula, composta da una novantina di articoli, ai quali sono stati presentati circa 1.300 emendamenti. Nel bilancio di previsione per il 2018 compaiono altri 14 milioni 794 mila relativi ad avanzi di gestione del passato e investimenti pluriennali che portano il totale complessivo a 153 milioni 794.473 euro.

Prenderà adesso il via, dopo una sospensione di 10 minuti chiesta dal presidente dell'Ars, Gianfranco Miccichè, per la distribuzione dei fascicoli ai deputati, l'esame della Finanziaria. "Mi complimento con i deputati questori e speriamo che nei prossimi anni il lavoro possa essere fatto cosi' bene, con questo clima". Il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci, che questa mattina era nella sua stanza di Palazzo dei Normanni, ha detto che sarà in Aula almeno per una parte della discussione. La relazione introduttiva è stata dell'assessore regionale all'Economia, Gaetano Armao.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE