MotoGP, Lorenzo attacca Rossi: "Copiava gli assetti della mia moto in Yamaha"

Rufina Vignone
Aprile 26, 2018

Il quotidiano spagnolo Marca ha iniziato a rivelare alcuni contenuti piccanti della biografia. I rapporti tra i due non sono mai stati idilliaci, in special modo nel periodo in cui sia Lorenzo che il Dottore convivevano in Yamaha. E le accuse di Lorenzo nei suoi confronti sono pesanti: nientemeno che di avergli voluto rubare i suoi segreti nella preparazione fisica. Ho scoperto che il mio preparatore fisico, Antonio Casciani, si era incontrato con Valentino e con un suo coach a Tavullia. Casualità o no, cominciò a essere più competitivo. Ma il presunto spionaggio del numero 46 nei confronti del suo vicino di box non si sarebbe fermato qui: anzi, avrebbe riguardato anche la moto.

"Per Lorenzo è una situazione difficile e frustrante quella in Ducati". "Valentino mi copiava e sospettavo che Mario Meregalli gli riferisse tutte le informazioni delle mie riunioni tecniche. Quindi ho chiesto che Meregalli smettesse di assistere alle mie riunioni a seguito di ogni test. Non la prese bene".

Marquez era il più motivato di tutti e ha dato 3 volte quello che dava di solito. Lorenzo è un pilota molto forte e mi aspetto che a Jerez migliori.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE