Monchi amaro: "Costretto a vendere Salah per i vincoli UEFA"

Rufina Vignone
Aprile 26, 2018

Monchi rilascia un'intervista a Radio Onda Cero e "giustifica" la cessione di Salah al Liverpool: "I conti della Roma erano e sono sotto controllo per via del Fair Play Finanziario". Proprio lo spagnolo oggi ripensa a quella cessione estiva, che purtroppo non si poteva evitare. Ma non avevo alcuna scelta. Tirando in ballo le ormai celeberrime imposizioni dettate dalla Uefa con le quali deve fare i conti anche l'Inter: "La spiegazione - le parole del dirigente a Onda Cero - è che l'anno scorso siamo stati costretti a vendere entro il 30 giugno e se non lo avessimo fatto oggi non saremmo in semifinale di Champions". In campo l'ex Mohamed Salah che, pochi mesi prima, si era lasciato in modo astioso con la Toscana, al termine di una diatriba contrattuale fatta di ingenuità e cinismo. "Poi con i bonus siamo saliti a 50, insomma abbiamo fatto il massimo che potevamo in quel momento". Con i goal di ieri sera contro la Roma ha superato anche Cristiano Ronaldo come goal complessivi in questa stagione (43). A giudicare da quanto possano essere devastanti assieme e dai notevoli progressi fatti dall'ex giallorosso, il tecnico tedesco ha avuto ragione e soprattutto gli va dato il merito di aver alimentato il potenziale a propria disposizione.

Salah insegue un altro record nella storia del Liverpool: solo Ian Rush con 47 goal ha fatto di più nella storia dei Reds.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE