Fico: "Mandato esplorativo finisce qui. Avviato dialogo 5S-Pd"

Bruno Cirelli
Aprile 26, 2018

Poco dopo le 11 è iniziato l'incontro con la delegazione del Partito Democratico, mentre alle 13 ci sarà l'incontro con quella del Movimento 5 Stelle.

Un nuovo round per capire se i due partiti confermano l'apertura del dialogo prima di andare a chiedere a Mattarella più tempo per tentare la stretta.

La webtv e il canale satellitare della Camera trasmetteranno in diretta le dichiarazioni delle delegazioni. "Io penso sia importante ragionevole e responsabile restare sui temi e sui programmi, che è quello che chiedono i cittadini", ha continuato Fico.

La palla è ufficialmente nel campo di M5s e Pd. Tempo che i Cinque Stelle potrebbero utilizzare per una sorta di sondaggio lampo tra gli elettori che consenta di valutare, senza l'approssimazione fornita dalle reazioni social, l'indice di gradimento di un accordo di governo con gli ex avversari. "Aspettiamo - prosegue il presidente della Camera Fico - anche la direzione del Pd ma il concetto fondamentale è che il dialogo è stato avviato".

In attesa della direzione, che per ora sembra confermata il 2 maggio, vanno in scena però solo divisioni e attacchi. "Se si riescono a fare le cose, bene".

Al termine del colloquio con il Presidente della Camera dei Deputati, Luigi Di Maio era intervenuto indicando al circolo mediatico la volontà di proseguire con un'intesa di governo tale da poter garantire il celebre contratto politico merkeliano nell'interesse degli elettori. Il mandato di Fico resta dunque in salita e non più semplice è il lavoro di Mattarella che, dopo aver ascoltato l'esito delle consultazioni, dovrà decidere.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE