Zoff: 'Dybala? Anche Messi si prende delle pause'

Rufina Vignone
Aprile 24, 2018

"Ho visto una gara combattuta con un grande Napoli che non ha permesso alla Juve di esprimersi, il risultato poi è stato deciso da un angolo". Non è che la Juve sia stata rinunciataria, bisogna vedere se poteva fare diversamente.

Intervenuto ai microfoni di Rai Radio 1 nel corso della trasmissione Rai Radio Anch'io, Dino Zoff ha detto la sua sul duello scudetto tra Juve-Napoli e il futuro di Allegri, che secondo molti sarà lontano da Torino in caso di fallimento: "L'euforia a Napoli ti dà forza, io credo che la squadra e l'ambiente siano consapevoli dell'eccessivo entusiasmo". Anche il calendario è a favore del Napoli: la Juventus deve tirare fuori il libro della sua storia per mantenere questo vantaggio. Si deve mettere alle spalle le due prestazioni di Madrid, dove è stata ottima, e quella di ieri sera. Non dico che il Napoli ha adesso un'autostrada, ma la Juve è obbligata a fare la Juve per reagire a questa sconfitta. Zoff ha poi parlato così di Dybala, in ombra nella sfida di ieri sera allo Stadium: "A volte si hanno delle pause, anche Messi a Roma non è che abbia fatto molto".

"Sono momenti difficili quando l'avversario in rimonta si avvicina, se hai birra la reazione è più spontanea. Ci sono delle pause, poi magari sono capaci di tirar fuori il numero, come lui ha fatto contro la Lazio, forse doveva avere un po' di convinzione in più". "Ieri si è complimentato con i napoletani, va bene, è una cosa bella ma c'è un limite a tutto".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE