Stati Uniti, non dichiara una mela alla dogana: 500 dollari di multa

Paterniano Del Favero
Aprile 24, 2018

Una donna in volo da Parigi a Minneapolis decide di tenere in borsa una mela, fornita gratuitamente sull'aereo, per fare uno spuntino sul successivo volo interno da Minneapolis a Denver.

La sfortunata protagonista della vicenda, Crystal Tadlock, ha commentato alla Bbc l'accaduto: "E' stata un'esperienza assurda, sono stata trattata come una criminale per una mela".

Cinquecento dollari di multa per non aver dichiarato alla dogana una mela. Alla classica domanda del doganiere se stava importando qualcosa, lei ha risposto di no. Ma ad un controllo nella sua borsa è stata trovata una mela. Non ha però fatto i conti con gli agenti della dogana. Gli agenti non hanno ritirato la contravvenzione. La donna credeva che non fosse necessario dichiarare un frutto ricevuto sull'aereo, ma a nulla è servito mostrare l'involucro di plastica con il logo della compagnia aerea.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE