Imprenditore e avvocato arrestati: ostacolarono l'asta dell'agriturismo

Ausiliatrice Cristiano
Aprile 24, 2018

Arrestati un imprenditore e il suo avvocato. Insieme a lui è finito in manette anche un avvocato napoletano di 54 anni che lo avrebbe aiutato.

Sono nove le aste che si sono succedute dal 2015 e che, secondo i risultati delle indagini coordinate dal pm Paolo Barlucchi, sarebbero state ostacolate dall'imprenditore. L'avvocato fiorentino, prostrato agli interessi dell'imprenditore, lo avrebbe aiutato in molti modi.

Le indagini svolte dai finanzieri hanno permesso di ricostruire gravi fatti di turbativa d'asta commessi nel corso del tempo e finalizzati ad ostacolare la vendita all'asta di un vasto complesso immobiliare, con annessa piscina, adibito ad agriturismo e sito a Fucecchio (FI). In un caso, nonostante le norme prevedano che il debitore non possa partecipare all'asta, il 66enne con la collaborazione dell'avvocato di Napoli avrebbe aggirato la disposizione attraverso acquirenti fittizi. Inoltre è stato accertato che più volte P.C. durante le visite di rito da parte di potenziali acquirenti avrebbe minacciato apertamente gli stessi, tanto da indurli a non partecipare all'asta.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE