Ermal Meta parteciperà al Concerto del Primo Maggio a Roma!

Ausiliatrice Cristiano
Aprile 24, 2018

Come si apprende da Ottopagine, pare che parteciperanno anche giovani artisti ospiti dei centri di accoglienza cittadini.

La zona compresa tra viale Carlo Felice, piazza di Porta San Giovanni e via Emanuele Filiberto (nel tratto tra Porta San Giovanni e via Statilia) viene chiusa al traffico.

Il concerto, promosso come sempre da Cgil, Cisl e Uil, sarà trasmesso dalle ore 15 in diretta tv su Rai 3 e su Radio2, che racconterà anche il backstage del Concertone non solo in radio, ma anche in streaming su RaiPlay Radio, in diretta video sulla pagina Facebook di Radio2, sul canale YouTube della Rai e con contenuti speciali sui suoi canali Instragram e Twitter. Joan Thiele, Frah Quintale, Wrongonyou, Maria Antonietta, Galeffi, Willie Peyote e John De Leo. Gli artisti che si esibiranno sono: Brunori Sas, Noemi, Emma Marrone, Levante, Irene Grandi, Ghemon, Piotta, Frenetik & Orang3, Colapesce, Meganoidi, Modena City Ramblers, Fido Guido, Teresa De Sio, Coma_Cose, Mezzosangue, Bud Spencer Blues Explosion, Luca De Gennaro, Lacuna Coil, Mama Marjas, Francesco Di Bella, Terraross, Med Free Orchestra.

Altra novità già annunciata del Concertone 2018 sarà la presenza di alcuni dei principali live Festival Italiani: Rock in Roma, Home Festival, Collisioni Festival, Indiegeno, Roma Summer Fest, Flowers Festival, Sponz Fest, Villa Ada Incontra il Mondo, Locus Festival, Vulci, Reset Festival, Carpino Folk Festival, Barezzi Live, Metarock, Revolution Camp, Musicastrada Festival, Meeting del Mare, Festival Delle Invasioni, Terra Battente, Mengo Music Fest, Disorder. Un appuntamento che siamo sicuri porterà in città migliaia di persone, soprattutto giovanissimi, grazie al clou che si raggiungerà con la musica "rap" e "trap " di Emis Killa e Guè Pequeno, previsti dalle 20 in poi.

Prima tra tutti "il lavoro che non c'è e quello senza diritti, festività, malattie, quello che talvolta discrimina sulla base della preferenze sessuali o che impedisce l'auto determinazione della donna, quello così povero da non permettere l'emancipazione personale anche occupando tutto il tempo della vita, non può che farci interrogare sul senso stesso di questa giornata".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE