Higuain-Mertens, sfida nella sfida. Gazzetta: "Arrivati insieme, nemici per la pelle"

Rufina Vignone
Aprile 23, 2018

All'Allianz Stadium di Torino andrà in scena una partita che vale una stagione intera: i bianconeri hanno quattro punti di vantaggio sui partenopei e cercano la vittoria di fronte al proprio pubblico per chiudere i conti mentre i partenopei vanno a caccia del colpaccio in trasferta per mantenere aperta la lotta negli ultimi quattro turni di campinato. L'ultima rifinitura della mattina ha avvicinato i due allenatori verso la scelta delle formazioni da schierare in campo. L'argentino è il faro dell'attacco bianconero, ma le ultime opache prestazioni offerte contro Sampdoria e Crotone ne hanno messo in dubbio il posto da titolare per domenica sera, lasciando aperto il ballottaggio tra lui e Mandzukic, devastante a Madrid contro il Real. Occhi che, come sempre, non saranno solo maschili perchè da tempo fra le tifoserie emergono elementi di spicco anche dal mondo femminile.

Da un lato il "core ngrato" Gonzalo Higuain, dall'altro Dries Mertens, due bomber che sono "inceppati" da oltre un mese ma da cui ci si attende una svolta.

I dubbi più importanti sono per la Juventus. Se fossero confermati questi due tridenti resterebbero fuori Douglas Costa e Arek Milik, forse i due giocatori più in forma delle due squadre.

Mancano poche ore al fischio d'inizio di Juventus-Napoli, la sfida scudetto in programma questa sera (ore 20.45).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE