Cairo non molla su Belotti: "L'obiettivo è tenerlo e ripartire"

Rufina Vignone
Aprile 23, 2018

Il presidente granata Urbano Cairo non sembra però intenzionato a cedere il suo centravanti. Purtroppo Belotti ci è mancato tanto tempo, tre mesi senza il nostro bomber sono stati pesantissimi, ma il suo futuro è ancora con noi. "Avevamo puntato molto su di lui, non vendendolo in estate".

E' reduce da una stagione non proprio entusiasmante anche a causa di due infortuni al ginocchio, ma il Torino si tiene stretto Andrea Belotti.

Il Torino affronterà il Napoli il prossimo 6 maggio, e dunque sarà anch'esso arbitro del duello Scudetto fra i partenopei e la Juventus: "Cercheremo di onorare il campionato - ha assicurato il presidente granata - come è giusto che sia". "La matematica non ci toglie ancora la speranza ma i punti da recuperare sono tanti rispetto al settimo posto che e' l'ultimo utile per l'Europa -conclude-".

"L'importante oggi per il Napoli è mantenere i piedi per terra. - ha concluso Cairo - L'entusiasmo è importante se non ti fa perdere la testa". "Quando è terminato il girone d'andata ho preso Mazzarri per cercare di rimettere in piedi il campionato e anche se non ho mai voluto caricarlo di responsabilità pensavo in cuor mio che si potesse recuperare il terreno perduto - ha aggiunto - E ci siamo quasi riusciti, poi qualcosa è andato meno bene e qualche punto è stato buttato". Ieri hanno fatto una grande impresa dominando la partita ma ancora mancano 360 minuti. "Cercheremo di fare un buonissimo finale e ripartiremo l'anno prossimo con una squadra fatta assieme a Mazzarri, che gli consenta di fare un bel campionato e puntare in alto".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE