Moto2 | Gp Stati Uniti FP3: Pasini beffa tutti prima della pioggia

Rufina Vignone
Aprile 22, 2018

Si apre subito la battaglia per le zone alte della classifica, una lotta che coinvolge in particolare i due piloti EG 0,0 Marc VDS, Lowes, Oliveira e Pasini. Solo Sam Lowes (Swiss Innovative Investors) è stato l'unico pilota ad insidiarlo, ma comunque il numero 73 è uscito per il suo run battendo il tempo del britannico di 156 millesimi.

E' Mattia Pasini ad aggiudicarsi l'ultima sessione di libere ad Austin, dove domenica si correrà il Gran Premio delle Americhe di Moto2. A cinque minuti dalla fine poi, la pioggia si è riproposta. Dietro intanto Mir recupera posizioni su posizioni dopo una bruttissima partenza, mentre Vierge rovina la sua gara con una caduta a 4 giri dal termine.

All'ultimo giro il vantaggio di Bagnaia su Marquez è di 1.7, con lo spagnolo che ormai pensa solo a difendersi dallo scatenato Oliveira che è ha meno di un secondo di ritardo. Poi Vinales e Binder. L'italiano ha infine la meglio riuscendo ad allungare fino a conquistare la sua seconda vittoria stagionale dopo il Qatar, ;Marquez arreso davanti al passo di Bagnaia sarà secondo davanti alla bandiera a scacchi sul podio anche il portoghese Miguel Oliveira in terza posizione. Soltanto settimo Pasini, la cui strategia non ha funzionato, poi Navarro, Aegerter e Baldassarri a chiudere la top 10.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE